Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

MANCANO ANCORA DIVERSI VERDETTI NEL CAMPIONATO DI SERIE A

Con la disputa della settima e ultima giornata di regular season, la prima fase del campionato di serie A è virutalmente terminata ma, complice il recupero di diverse partite e la mancata omologazione di una gara, il quadro delle squadre che lotteranno per il titolo e che prenderanno, invece, parte alla Coppa Italia non è ancora completo.
 
Nel girone A, infatti, solo il Bollate è certo di anadre ai playoff, mentre nel caso di Collecchio, Paternò, CUS Brescia e Senago Milano saranno invece decisivi i recuperi che devono essere disputati e che vedranno in campo per ben 3 volte il Senago. Il pareggio tra Novara-Collecchio e tra Oltretorrente-Crocetta avrebbe dato la salvezza alle 2 compagini emiliane, ma il ricorso del Novara sulla prima partita del derby, ha portato la mancata omologazione della sfida, con il Giudice Sportivo che prenderà la decisione nei prossimi giorni. In caso di sconfitta a tavolino, il Crocetta sarebbe retrocesso in virtù di un peggior Team Quality Balance (differenza tra 2 rapporti: punti segnati/inning giocati in attacco e punti subiti/inning giocati in difesa). Nel gruppo B, invece, si dovrà attendere il recupero tra Ronchi dei Legionari e Verona per sapere il nome della quarta squadra qualificata per la post-season, con i veneti che devono assolutamente vincere per non essere raggiunti e superati in classifica dall'Imola che ha gli scontri diretti favorevoli. Nel girone C, invece, il Foggia supera il Grosseto (che nella giornata di lunedì 13 ha esonerato il manager Del Santo) e accede ai playoff per il secondo anno di fila.
 
Girone A
Oltretorrente – Crocetta 6-9 (12°), 6-4
CUS Brescia – Bollate 4-5, 2-3
Senago Milano – Paternò 3-5, 11-5
Novara – Collecchio 4-10, 6-3
 
Classifica: .714 Bollate* (20 vittorie – 8 sconfitte); .576 Collecchio* (15-11); .555 Paternò (15-12); .535 Cus Brescia (15-13); .480 Senago Milano (12-13); .392 Crocetta e Oltretorrente (11-17); .346 Novara (10-18).
 
Girone B
New Black Panthers – Redipuglia 13-2 (7°), 7-4
Trieste – Imola 14-17, 7-21 (7°)
Sala Baganza – Verona 0-11 (7°), 4-1
Modena – Castenaso 14-4 (7°), 7-0
 
Classifica: .851 Modena* (23 vittorie – 4 sconfitte); .740 Ronchi dei Legionari* (20-7); .571 Redipuglia* (16-12); .481 Verona (13-14); .464 Imola (13-15); .407 Sala Baganza (11-16); .357 Trieste (10-18); .142 Castenaso° (4-24).
 
Girone C
Anzio – Potenza Picena 10-14, 10-9
Viterbo – Bologna Athletics 9-8, 3-14 (8°)
Jolly Roger – Padule 4-16 (7°), 1-9
Foggia – Grosseto 16-6 (8°), 0-1
 
Classifica: .807 Grosseto* (21 vittorie – 7 sconfitte); .692 Jolly Roger* (19-9); .653 Bologna Athletics* (18-10); .535 Foggia* (15-13); .535 Padule (15-13); .444 Viterbo (12-14); .269 Anzio (8-20); .111 Potenza Picena° (3-24).

* squadra qualificata per i playoff
° squadra retrocessa in serie B

Nella foto, tipico selfie di gioia per i giocatori del Modena (da Fibs.it).

Informazioni aggiuntive