GUILLERMO RODRIGUEZ: ''NON ESISTE NESSUN SINGOLO IN SQUADRA, SI GIOCA TUTTI ASSIEME''

Scritto da Daniele Mattioli  | 
Tra i grandi protagonisti della prima parte delle Italian Baseball Series c'è anche Guillermo Rodriguez, catcher della Fortitudo Bologna, che al momento insegue nella serie per 3 gare a 2 ed è costretta  a vincere a tutti i costi per portare le finali scudetto alla decisiva settima partita.

“Sono state per il momento tutte sfide chiuse, eccezion fatta per l'ultima in cui non abbiamo giocato al massimo” racconta l'ex ricevitore dei San Francisco Giants al sito del team emiliano “ma sappiamo che ci giochiamo tutto in una singola gara e dovremo rispondere presente sul campo. In carriera ho affrontato diverse situazioni similari ai playoff e l'importante sarà giocare come abbiamo fatto per tutto l'anno, rimanendo concentrati dal primo all'ultimo lancio''.

Rodriguez ha dimostrato le sue doti da battitore risolutivo in queste finali, con i 5 punti colpiti a casa nel corso di gara 4 “è vero, ma se ho colpito quei due doppi il merito è anche dei miei compagni che sono stati in grado di andare in base. In una squadra non esiste nessun singolo, si gioca tutti assieme e tutti danno il proprio contributo”.

di Daniele Mattioli


Nella foto, un primo piano di Rodriguez in battuta (Lorenzo Bellocchio - Grandeslam.net).