ALLA SCOPERTA DI JOSE' ABREU, LA NUOVA STELLA DELLA MAJOR LEAGUE

Jose ABREU White Sox (Gregory Shamus Getty Images da Zimbio.com)A volte ci vogliono anni per battere un record. In questo caso ne sono dovuti passare 13 per vedere superato lo storico risultato che vedeva Albert Pujols battere a casa 27 punti nel mese di aprile in quello che era il suo primo anno nella Major League nel lontano 2001.

Josè Abreu, al suo esordio in MLB, direttemente dal baseball cubano, senza passare dai campionati minori negli USA, è riuscito a colpirne ben 31 nel primo mese di gare con il suo nuovo club, i Chicago White Sox, che nello scorso mercato invernale avevano creduto in lui, facendogli firmare un contratto da 6 anni per la cifra di 68 milioni di dollari.

Al momento, Abreu sta battendo con una media di .258 per 12 fuoricampo e 34 punti battuti a casa.

In difesa, invece, ha regalato alcune giocate davvero interessanti, come questa, ad esempio.





di Michele Italia


Nella foto, Abreu batte con la casacca dei White Sox (Gregory Shamus/Getty Images da Zimbio.com).