SERIE A1, BBC GROSSETO SCATENATO SUL MERCATO

Sono ben 8 gli acquisti finora della società maremmana che vuole stupire e tornare tra le grandi della Serie A.

Scritto da Mirco Monda  | 

Mercato sensazionale, fino ad ora, per il BBC Grosseto vuole stupire in questo 2022. La formazione guidata dall’ex giocatore della nazionale italiana, Jairo Ramos Gizzi,  ha messo a segno ben 8 colpi di assoluto livello per poter affrontare al meglio la prossima Serie A 2022 e per puntare dritto al Poule Scudetto.

I primi innesti al roster maremmano sono stati Paolino Ambrosino e Luis Gonzales. Il primo non ha bisogno di presentazioni ed è reduce dalla stagione con l’ASD Nettuno BC 1945 con cui ha terminato la stagione con una media battuta di .250  ed 8 punti battuti a casa. Il secondo, invece, è un lanciatore mancino del 1993 che ha chiuso il 2021, con la casacca del Sala Baganza con 107 eliminazioni effettuate in 78.1 riprese lanciate con una PGL di 1.95.

Il terzo innesto è stato l’interbase nativo del Venezuela, Jose Herrera. Il giocatore 28 enne è reduce da un 2021 da protagonista sia con la maglia dell’Olimpia Karlovac, con cui ha vinto la Federetion Cup e risultando l’MVP della competizione, sia con quella della Croazia, con cui ha stupito tutti all’Europeo piemontese.

Poi, ad aumentare la qualità del roster a disposizione di Ramos Gizzi, è arrivato l’ingaggio di Niccolò Loardi, uno dei migliori battitori delle ultime 2 stagioni del massimo campionato italiano. Nel 2021, con la maglia dell’UnipolSai Fortitudo, l’esterno mancino ha chiuso con una media battuta di .430 con ben 5 fuoricampo e 34 RBI.

Il secondo innesto sul monte di lancio, da parte del DS Filippo Olivelli, è stato un’altro lanciatore mancino, il giovane Oscar Tucci. Il lanciatore abruzzese, dopo 5 stagioni a Macerata ed una a Torino con i Grizzlies si aggregherà alla compagine maremmana da Maggio in quanto, fino ad allora, sarà occupato negli Stati Uniti, con il New Mexico Junior College. La scorsa annata, in terra piemontese, ha lanciato 12 riprese mettendo a segno 17 strikeout e non subendo nessun punto a suo carico, oltre ad ottenere 1 vittoria.

A completare, probabilmente, il monte di lancio è arrivato, infine, l’innesto di Antonio Noguera, ex lanciatore di Brescia ed UnipolSai Fortitudo che nella scorsa stagione ha giocato in Spagna con i Marlins di Tenerife con cui ha vinto la Spanish Baseball League. Per lui, quindi, un ritorno in Italia dopo 2 stagioni vissute all’estero.  Con il suo approdo alla corte di Ramos Gizzi, il Grosseto ha messo a segno 3 colpi sul monte di lancio tutti mancini.

Gli altri colpi di mercato, per ora, messi a segno da Olivelli sono stati il seconda base, ex Montefiascone, Francesco Vaglio fratello dell’ex capitano dell’UnipolSAi Fortitudo e della nazionale Alessandro Vaglio, e Nicholas Fancellu. Il giovane classe 2000, che può giocare sia da seconda base che da interbase, è reduce dalla stagione con il Montefiascone con cui ha chiuso con una media battuta di .253 e 4 punti battuti a casa. Fancellu, invece, è reduce da una bella stagione in serie B con il Livorno 1948.

Con questi innesti il Grosseto punta sicuramente a fare bene nel girone D della Serie A 2022 in cui affronterà: Nettuno B.C. 1945, Macerata Angels, Athletics Bologna, Red Sox Paternò, Academy of Nettuno e Grosseto BSC.

Di Mirco Monda ([email protected])

In foto la presentazione di Ambrosino e Gonzales (ilgiunco.net)