E' TEMPO DI ALL STAR GAME DELLA ITALIAN BASEBALL LEAGUE

Ormai nel pieno dell'attività agonistica, per quello che riguarda i campionati di categoria che, in qualche caso, cominciano già a definire i calendari di finale, il baseball italiano vive, in questo periodo, l'effervescenza del succedersi di eventi importanti, anche promozionali. 
E' il caso dell' All Star Game, spettacolo che impegna un solo giorno, anzi, alla fine, solo una serata, ma che rappresenta una vetrina assai attraente per gli amanti del baseball. 

Venerdì 24 giugno la Nazionale italiana di baseball si misurerà, sul campo “De Benedetti” di Piacenza, con un squadra di giocatori che rappresentano il meglio dell'Italian Baseball League, secondo il giudizio degli appassionati che li hanno scelti, nei giorni passati, attraverso una votazione pubblica aperta sul sito della Federazione.
Preceduta, ormai per tradizione, dall'Home Run Derby, la partita sarà la conclusione di una giornata di divertimento e di eventi collaterali.

La squadra All Star sarà guidata da Orlando Munoz, il manager detentore dello scudetto 2015, con il suo Rimini. 
Il popolo di internet ha scelto i suoi beniamini e, così, la squadra All Star sarà composta dal ricevitore Luis Camargo (Rimini), in prima Marin Peraza (Castenaso B.C.), in seconda Renato Imperiali (Angel Serice Nettuno), in terza Mario Mendoza (Parma), interbase Josè Flores (Rimini).  Il battitore designato sarà Jairo Ramos (Rimini) e la linea degli esterni, comandata da Paolino Ambrosino (Bologna) al centro, sarà completata da Nicola Garbella (Parma) e da Stefano Desimoni (Rimini).
Munoz ha scelto anche i suoi lanciatori  Matthew Joseph Zielinsky (UnipolSai Bologna), Angel  Gustavo Calero  Gamez  (Tommasin Padova), Ricardo Jose Hernandez Sanchez (Rimini Baseball), Darwin Harrison Cubillan Salon  (Rimini Baseball),  Jonnathan Aristill  (Novara Baseball), Raul Jose Ruiz Seco (Tommasin Padova), Gian Franco Rizzo Moronta (Tommasin Padova), Ronald Javier Uviedo Achevedo (Parma Baseball), Paul Joaquin Estrada Gruber (Angel Service Nettuno). 
L'altra libera scelta di Munoz era quella dei giocatori della riserva per completare il suo gruppo. Le preferenza sono cadute su Osman Jose Marval Gonzalez  (UnipolSai Bologna), Luis Honorio Alvarez Belo  (Tommasin Padova),  Luca Martone  (Tommasin Padova), Charlie Peter Mirabal Leon  (Parma),  Giuseppe Sciacca  (Tommasin Padova),  Lorenzo Di Fabio (Rimini Baseball), Raffaele Medoro (Tommasin Padova). 
Lo staff tecnico All Stars è completato da che vedrà anche Pierpaolo Illuminati,  Andrea Palumbo,  Cesar Heredia,  Francesco Aluffi e  Renny Duarte.

La Nazionale italiana sarà guidata da Marco Mazzieri che, con l'occasione, avrà l'opportunità di verificare le sue scelte, in previsione dell'ormai prossimo appuntamento con il Campionato Europeo di settembre, in Olanda.
Grande giornata di sport, quindi, a Piacenza. Questi i convocati da Marco Mazzieri, per l'occasione:
 
Lanciatori (11): Andreozzi (Nettuno), Bazzarini e Fabiani (Padova), Bertolini e Pomponi (Parma), Corradini, Rivera e Teran (Rimini), Buffa (Bologna), Florian e Oberto (San Marino)
Ricevitori (2): Deotto (Parma), Trinci (Nettuno)
Interni (6): Bassani (Novara), Epifano (Padova), Mazzanti, Mercuri M. e Sellaroli A. (Nettuno), Vaglio (Bologna)
Esterni (4): Grimaudo (Bologna), Nosti (Padova), Poma (San Marino), Retrosi (Rimini)
Utility (2): Caradonna (Rimini), Morreale (San Marino)
A coadiuvare Marco Mazzieri ci saranno i  coach Alberto D’Auria, Gilberto Gerali,  Augusto Medina,  Marco Nanni e Claudio Vecchi, il mental coach Rafael Colon, il preparatore atletico Gianni Natale, il dottore Andrea Pellegrini e il fisioterapista Massimo Baldi con Mario Falaschi Team Manager.

di Cristina Pivirotto


Nella foto, un momento della passata edizione (Duck Photo Press - Fibs.it).