LEONARDO ZILERI SUONA LA CARICA PER IL RIMINI IN VISTA DI GARA 3

Un tris di gare decisivo, che molto probabilmente traccerà l’identikit della squadra meritevole di cucirsi sul petto il tanto ambito tricolore. Quando si avvicina a passi lunghi e rapidi il secondo week end delle Italian Baseball Series, i protagonisti delle due pretendenti al titolo fiutano l’aria delle grandi occasioni. In riva all’Adriatico è Leonardo Zileri a suonare la carica.

L’atleta neroarancione, intervistato da “il Corriere di Romagna”, ha espresso la sua opinione in vista dei prossimi impegni con con la Fortitudo. “Ci aspettano ancora sfide equilibrate fino al nono. - spiega Zileri - Bisogna aspettarsi repentini cambi di risultato. Saranno battaglie giocate sulla strategia: basti pensare ad un corridore che avanza su bunt di sacrificio. Poi credo sarà determinante riuscire a svolgere bene le cose semplici, i fondamentali. Dovremo esprimerci come abbiamo fatto per tutto il corso della stagione”.

Soprattutto il match d’esordio della finalissima ha riservato emozioni a non finire. “Stiamo vivendo gare intense che tante volte vengono ribaltate da una battuta. Sappiamo che nelle finali è sufficiente un solo inning per vincere la partita. Quindi ad ogni ripresa il tasso di fiducia è molto alto”.

da Rimini, Matteo Petrucci


Nella foto, Leo Zileri nel box di battuta (CB-Oldman da Fibs.it).