PAZZA SERATA A SAN FRANCISCO: I GIANTS SUPERANO I LOS ANGELES DODGERS ALL'UNDICESIMO INNING

Posey e compagni tornano così in vetta alla National League West con una gara di vantaggio sulla squadra della Città degli Angeli.

Scritto da Daniele Mattioli  | 

Dopo oltre 4 ore e 30 di gioco, i San Francisco Giants hanno superato per 3-2 all'undicesimo inning i Los Angeles Dodgers nella prima sfida di una spettacolare serie di grandissima importanza per decretare le sorti della National League West

Con questo risultato, infatti, i Giants sono tornati in testa solitaria alla propria Division con una gara di vantaggio sulla squadra della Città degli Angeli. La serie continua nel fine settimana con altre due partite sempre a San Francisco. 

Dopo aver chiuso le riprese regolamentari riprese sul punteggio di 1-1, ambedue le squadre hanno segnato al decimo inning, prolungando la contesa all'undicesimo. I Dodgers non hanno segnato nessun punto, mentre i Giants hanno riempito le basi contro Evan Phillips, undicesimo lanciatore della serata di Los Angeles.

Buster Posey, uno dei trascinatori dei Giants, ha colpito una rimbalzante verso la seconda base. Trea Turner ha raccolto la sfera e ha assistito, con qualche difficoltà, verso la prima base difesa da Will Smith, di norma catcher ma schierato per la prima volta in carriera in Major League sul cuscino di prima. 

Per raccogliere l'assistenza, il giocatore non ha trovato più la base sotto il proprio piede, permettendo a Posey di arrivare così salvo in prima. Il successivo instant replay ha poi ufficializzato a tutti gli effetti la giocata, tra la gioia del dugout di San Francisco e del numeroso pubblico accorso all'AT&T Park per sostenere gli uomini del manager Kepler

di Daniele Mattioli ([email protected]

Nella foto, la gioia di San Francisco (da Giants Official Twitter Page).