IL CERCHIO SI CHIUDE: ALBERT PUJOLS RITORNA AI ST.LOUIS CARDINALS

Il leggendario prima base ritorna dove ha esordito in Major League e dove è diventato un campione, vincendo da protagonista le World Series 2006 e 2011.

Scritto da Daniele Mattioli  | 

Come nelle più affascinanti sceneggiature di un film di Hollywood, Albert Pujols ha deciso di ritornare a casa e di disputare quella che sembra la sua ultima stagione in Major League nella squadra che l'ha lanciato e dove è diventato una delle leggende del baseball mondiale, vincendo da grande protagonista le World Series del 2006 e del 2011. 

Poche ora fa, il leggendario prima base nato a Santo Domingo ha infatti firmato un contratto di una stagione con i St.Louis Carldinals per 2.5 milioni di dollari.

Dopo 10 anni in quel di Los Angeles, sponda Angels, Albert Pujols torna dove la sua carriera in Major League è iniziata, a St. Louis. Il 42 enne della Repubblica Dominicana, fu chiamato dai Cardinals, con la scelta n.402, al draft del 1999. Esordì in MLB il 02 aprile 2001, sempre con la casacca dei Cards con la quale vinse poi 3 titoli di MVP della National League e 2 World Series in 10 anni, oltre a partecipare a ben 9 All Star Game. In Missouri ritroverà due vecchi compagni, ed amici, con i quali vinse il titolo del 2006: Yadier Molina ed Adam Wainwright.

Queste le parole del ricevitore portoricano sul ritorno di Pujols: ‘’Sono molto contento per questo suo ritorno a St. Louis. Sarà fantastico riaverlo nella clubhouse. L’ho sentito e mi ha detto di essere contento di tornare. Non so come Marmol (il manager dei Cardinals) lo utilizzerà ma sono certo che ci aiuterà tantissimo. È in ottima forma fisica e mentale e non vedo l’ora di averlo qui. Abbiamo una sola cosa in mente: vincere un altro campionato insieme’’

Nella foto, Albert Pujols festeggia un fuoricampo con i Cardinals (da NyDailyNews.com).