LO STRANO E INCREDIBILE INVERNO DI ALEX CASTELLANOS

Scritto da Daniele Mattioli  | 
L'insegnamento è stato chiaro ed è stato lo stesso giocatore a dirlo nel corso di un'intervista rilasciata per il sito Mlb.com. "Non fare foto con nessuna maglietta addosso" ha infatti dichiarato Alex Castellanos commentando il suo insolito inverno. L'esterno, classe 1986, ha vissuto mesi dififcili passando da una squadra all'altra, secondo le strategie di mercato dei diversi General Manager che ha avuto.

In principio sono stati Los Angeles Dodgers ha cederlo a fine ottobre ai Boston Red Sox. La squadra Campione del Mondo in carica ha tenuto il giocatore per soli 2 mesi, prima di toglierlo dal roster, dando la possibilità ai Texas Rangers di firmarlo. Quando il viaggio sembrava essere concluso, la formazione del GM Daniels ha deciso di prendere Joe Saunders come nuovo lanciatore ed è stato sempre Castellanos a rimetterci. Posto ceduto e di nuovo "designato per essere assegnato".

A puntare su di lui sono stati i San Diego Padres che hanno intravisto nelle sue doti atletiche quel giocatore che potrebbe sostituire l'infortunato Cameron Maybin nelle prime settimane di stagione. Per Castellanos l'importante è aver trovato una squadra che abbia deciso di scommettere su di lui e, soprattutto, che gli dia la possiiblità di farsi finalmente una foto con la casacca indosso, senza avere la paura di essere venduto il giorno dopo.

di Daniele Mattioli


Nella foto, Castellanos con la divisa dei Dodgers nel box di battuta (Rob Tringali/Getty Images North America da Zimbio.com).