RIMINI E SAN MARINO SU JUAN CARLOS INFANTE?

Dopo la notizia della risoluzione consensuale del contratto tra Juan Carlos Infante e la Fortitudo Bologna, l'interesse da parte delle altre squadre della IBL per il giocatore italo-venezuelano è inevitabilmente cresciuto.

Diverse sono le motivazioni alla base: le qualità tecniche, in quanto Infante può ricoprire 2 ruoli importanti come quelli di terza base e interbase con importanti risultati, l'esperienza dell'atleta, come dimostrato dai numerosi titoli vinti con Bologna nelle ultime 8 stagioni (3 scudetti, 3 Coppa Campioni e 3 Coppa Italia), e il fatto che il giocatore detenga lo status di giocatore ASI (atleta di scuola italiana).

Proprio per questo motivo 2 delle squadre maggiormente indiziate a chiedere il prestito alla Fortitudo Bologna, che detiene ancora il cartellino del giocatore, potrebbero essere il Rimini e il San Marino, che hanno proprio bisogno di un giocatore con queste caratteristiche.


Nella foto, Infante si prepara ad andare nel box di battuta prima di gara 7 della finale per il titolo del 2014 (Lorenzo Bellocchio - Grandeslam.net).