ANDY PETTITTE, IL SALUTO AD UN GRANDE CAMPIONE

Scritto da Daniele Mattioli  | 
Sabato 28 di settembre: penultima giornata della stagione regolare. In questi giorni nella Grande Mela si è celebrato l'addio al baseball di un grande campione, Mariano Rivera, che però non è il solo ad appendere le scarpette al chiodo. Un suo compagno lascia questo sport anche se un pò più nell'ombra rispetto al panamense.
Andy Pettitte si ritira e lo fa alla sua maniera: lanciando per nove inning completi e trascinando gli Yankees ad una vittoria, 2-1, nel bellissimo stadio di Houston, contro gli Astros.

In questa partita ha concesso ai suoi avversari un punto, nel quarto inning, 5 hits, permesso 2 basi ball e lanciato 5 strike out. A fine partita è stato abbracciato e salutato da tutti i suoi compagni ed allenatore, immagini emozionanti e storiche non solo per i tanti tifosi degli Yankees quanto per tutti gli appassionati di baseball.

LENTE D'INGRANDIMENTO: Andy Pettitte, numero 46 e' un lanciatore mancino di  41 anni che sta disputando la sua diciottesima stagione nella MLB. Ha giocato dal 1995 al 2003 per i New York Yankees, dal 2004 al 2006 con gli Houston Astros per poi tornare agli Yankees nel 2007. Ha disputato un totale di 531 partite (256-153 le vittorie) dal giorno del suo debutto, il 29 di aprile del 1995.Quest'anno la sua era è 3,74 per un totale di 11-11 (vittorie-sconfitte). Nella sua lunga carriera ha partecipato tre volte all'All Star Game (1996/2001/2010) ed ha vinto per ben cinque volte le World Series (1996/1998/1999/2000 e 2009) sempre con i Bronx Bombers

di Michele Italia


Nella foto, Andy Pettitte festeggiato dal pubblico di Houston (S.Halleran/GettyImages North America da Zimbio.com).