CHRIS COLABELLO MERITA UNA CHIAMATA PER L'ALL STAR GAME

L'atleta azzurro Chris Colabello sta continuando a fare faville in MLB. Dopo uno Spring Training da protagonista, il 31enne romagnol-americano, ha letteralmente distrutto i record dei Minnesota Twins arrivando, per ora, alle soglie di fine Aprile con avg .308, slg. 505, 3 HR e 27 RBI, terzo in assoluto in tutta la MLB. Davanti a lui solo due superstar come Jose Abreu e Giancarlo Stanton.

Ma, come ha fatto notare al grande pubblico il blogger di ESPN Phill Mackey e come è facile intuire andando a spulciare la lista degli esterni o dei prima base dell'American League, Chris non è presente e l'unico modo per votarlo è quello del "write in" ovvero di scrivere il nome opzionale alla fine della scheda del ballot.

Dovesse continuare su queste medie importanti Colabello meriterebbe sicuramente un posto fra le All Star della American League, non fosse altro per essere l'esempio perfetto di come ormai il sistema di reclutamento ufficiale di MLB inizi ad avere delle falle (soprattutto per le franchigie piu' tradizionaliste nelo scouting).

Per cui ci associamo all' hashtag lanciato ieri su Twitter e invitiamo a condividerlo e, ovviamente, a votare per Chris nell'All Star Game Ballot sul sito mlb.com.

#WriteinColabello!

di Marco Mignola


Nella foto, Colabello impegnato in attacco con la divisa dei Minnesota Twins (Scott Halleran/Getty Images North America da Zimbio.com).