PLAYOUT SERIE A: AI DRAGONS BASTA UNA VITTORIA. PARITA’ TRA FALCONS E BRESCIA

Al Castelfranco Veneto basta una sola vittoria a Rimini, su 3 gare, per la salvezza. Tutto ancora da decidere, invece, tra Torre Pedrera ed Ecotherm dopo l’1 a 1 dell’andata.

Scritto da Mirco Monda  | 

TORRE PEDRERA FALCONS vs ECOTHERM BRESCIA

Si riparte dall’1 a 1 delle prime due sfide giocate lo scorso fine settimana sul diamante ‘’De Benedetti’’ di Piacenza tra gli uomini di William Lucena e quelli di Danny Gorrin.  Gara 1 ha visto la società romagnola ottenere la vittoria per 13 a 0 grazie al monte di lancio, Nicolò Ioli-Tommaso Muccini, capace di frenare l’attacco avversario ad una sola valida e ad un attacco che dal 4° al 9° inning ha sempre segnato. Gara 2 è andata alla formazione lombarda con il punteggio di 5 a 1 grazie ad un Hector Miguel Ponce Frenes da 9 riprese, 7 valide concesse, 1 punto subito (non a suo carico) e ben 13 eliminazioni al piatto effettuate. Questo weekend le due formazioni di sfideranno sul diamante di Pesaro per sancire chi dovrà salutare la massima serie italiana.

MEDIOLANUM NEW RIMINI vs METALCO DRAGONS CASTELFRANCO VENETO

Weekend perfetto per gli uomini di Gianluca Moccia che hanno sfruttato a pieno il fattore campo vincendo entrambe le sfide contro la formazione romagnola con i punteggi di 4 a 2 e 3 a 1. In gara 1, a decidere l’incontro, è stato il 5° attacco veneto con 3 punti che hanno indirizzato l’incontro a favore dei Dragons guidati da Erick Alexander De La Rosa sul monte di lancio autore di un complete game da 7 strikeout. In gara 2, invece, è stato Rafael Anderson Martinez Torrez a guidare il Castefranco Veneto alla vittoria con una prestazione da 9 riprese e 17 eliminazioni al piatto effettuate. Ora agli uomini di Moccia basterà vincere una sola gara sul diamante riminese per ottenere la salvezza.

Di Mirco Monda ([email protected])

In foto il lanciatore dei Falcons Nicolò Ioli (foto Stefano Pedrazzi-FIBS)