NLDS (7): I DODGERS ESPUGNANO SAN FRANCISCO ALL'ULTIMO RESPIRO E AVANZANO ALLE CHAMPIONSHIP SERIES

Decide la sfida la valida del 2-1 di Bellinger all'ultimo inning, dopo una partita ottimamente giocata da ambedue le squadre.

Scritto da Daniele Mattioli  | 

Una valida di Cody Bellinger al nono inning ha permesso ai Los Angeles Dodgers di espugnare lo stadio dei San Francisco Giants per 2-1 in gara 5 delle Division Series e di qualificarsi così alle Championship Series dove affronteranno gli Atlanta Braves

Con prima e seconda occupate, la stella di Los Angeles ha colpito un singolo al centro, permettendo a Justin Turner di segnare il punto del vantaggio. 

Al cambio campo, Max Scherzer, entrato per lanciare l'ultima ripresa, ha ottenuto, con qualche brivido, la sua prima salvezza in carriera

Con un eliminato a tabellone, Kris Bryant è arrivato salvo in prima su errore della difesa. Scherzer non si è composto e ha messo strike out il pinch hitter LaMonte Wade. L'ex stella dei Washington Nationals si è poi ripetuto su Wilmer Flores, eliminato al piatto in una chiamata controversa dell'arbitro di prima base. 

I Dodgers avevano sbloccato la partita al sesto inning con un doppio di Corey Seager su uno dei pochi lanci sbagliati di Logan Webb, autore di una grande prova sul monte di lancio dei Giants (7 riprese lanciate, 4 valide e 7 strike out realizzati).

Nella parte bassa della stessa ripresa, Darin Ruf aveva pareggiato la contesa, colpendo il fuoricampo del pareggio contro il parco rilievi di Los Angeles, chiamati subito in partita complice l'uscita al primo inning del partente Knebel, e ancora una volta particolarmente efficaci nel portare a casa una partita decisiva per il proseguimento della propria stagione.

di Daniele Mattioli ([email protected])

Nella foto, la gioia di Bellinger dopo la valida del vantaggio (da MLB Official Twitter Page).