MAURIZIO ANDRETTA PRIMO ACQUISTO DEL MERCATO DELLA FORTITUDO BASEBALL

Nelle ultime stagioni è stato protagonista di un percorso in grande crescendo con la divisa del Montefiascone.

Il primo volto nuovo in casa UnipolSai Fortitudo Bologna è Maurizio Andretta.  Il suo arrivo è stato ufficializzato dalla società felsinea in occasione del tradizionale appuntamento con la stampa per gli auguri di Natale. Il suo arrivo è rivolto a far crescere ulteriormente il livello dei lanciatori di formazione italiana della squadra, che nel 2022 sarà priva di Claudio Scotti, prossimo all'avventura negli USA con i New York Mets.

Ecco il comunicato diramato dalla Fortitudo Baseball: 

Per rafforzare il gruppo dei lanciatori di formazione italiana, la Fortitudo Baseball si è assicurata le prestazioni di Maurizio Andretta, lanciatore mancino ventitreenne, cresciuto nel vivaio dei Rams di Viterbo, con alle spalle un'esperienza biennale nei college americani, nel giro della nazionale under23 e maggiore, che ha militato in massima serie nel 2019 nelle fila del Castenaso, proveniente dal Montefiascone, squadra con la quale ha disputato, ben figurando, gli ultimi due campionati, meritando così la convocazione in nazionale e distinguendosi in particolare con l'under23.

L'annuncio da parte del manager biancoblu, Daniele Frignani, questa mattina a San Lazzaro di Savena presso il bar “InChiostro” al Parco della Resistenza, durante il tradizionale incontro pre natalizio con la stampa. Ecco le parole di Frignani: “Maurizio è un lanciatore mancino, che può fare sia il partente che il rilievo, è giovane, è stato nell'ultima stagione sia in nazionale Under23 che a Torino agli europei 2021 con la nazionale maggiore e sicuramente verrà a dare una grossa mano al nostro monte di lancio, che non vedrà più la presenza di Claudio Scotti, che sta iniziando la sua avventura negli Stati Uniti”.

Maurizio Andretta nasce il 22 maggio 1998 e cresce come giocatore di baseball nel florido vivaio tecnico dei Rams di Viterbo, lo stesso dal quale uscì Alessandro Vaglio, il forte seconda base e capitano biancoblu che ha disputato buona parte della carriera sotto le due torri, figlio del compianto Claudio, stimato dirigente e tecnico della società laziale, che ha influito positivamente anche sulla formazione dello stesso Maurizio, in qualità di pitching coach. Con i Rams, Andretta gioca in prima squadra dal 2014 al 2017 (serie A federale e A2), disputando più di 30 partite, 15 delle quali da lanciatore partente, totalizzando 6 vittorie e 5 salvezze, a fronte di 7 sconfitte, con media ERA di poco superiore a 3.00.

Prestazioni che lo lanciano nel giro delle varie nazionali di categoria, partecipando ad europei, mondiali e altri tornei importanti, contribuendo alla vittoria azzurra all'europeo under 18 del 2015, e che gli aprono le porte dell'accademia di Tirrenia, nell'anno accademico 2016/17 e dei college americani di Clarendon, giocando con i “Bulldogs” nella stagione 2018/19 e Odessa, giocando con i “Wranglers”, compagno di squadra di Giulio Monello e Daniel Monti, nella stagione 2019/20, interrotta per Covid e nella quale disputa 3 gare, una da partente, totalizzando 6 eliminazioni al piatto in 4 inning lanciati. Entrambi i college fanno parte della Wester Junior College Athetic Conference (WJCAC).

Al termine della prima stagione di college, esordisce nella massima serie italiana nella stagione 2019, nelle fila del Castenaso, disputando in totale 9 incontri, uno da partente, per un totale di 18.2 riprese, chiudendo con una sconfitta e 10.61 di ERA. Dal 2020 è in forza al Wiplanet di Montefiascone (VT). Nella stagione 2020 (A2) disputa 8 partite da lanciatore partente e il suo ranking è di 4 vinte e 4 perse, con ERA 5.98, 29 basi ball e 62 strikeout in 46.2 inning lanciati. Nella stagione 2021 (serie A) disputa 11 partite (10 da partente), con un ranking di 2 vinte e 5 perse.

Nella foto, Andretta in azione (FortitudoBaseball.com).