L'ULTIMA GARA DI DEREK JETER ALLO YANKEE STADIUM FINISCE IN MANIERA SPETTACOLARE - VIDEO!

Scritto da Daniele Mattioli  | 
Tutto il pubblico è in piedi a incitare il proprio capitano, eroe di tante battaglie e impegnato nell'ultimo turno in battuta della propria carriera allo Yankee Stadium. Siamo nella parte bassa della nona ripresa e il punteggio tra New York e Baltimora è di perfetta parità, 5 a 5, ma i Bronx Bombers hanno il pinch runner Antoan Richardson in seconda, spinto in seconda dal bunt di Brett Gardner, dopo che Jose Pirela aveva aperto l'attacco con una valida prima di essere sostituto dal compagno.

Lo scenario sembra essere scritto da uno sceneggiatore di Hollywood, amante delle grande emozioni.

Evan Meek, il pitcher degli Orioles, lancia a casa. Jeter colpisce subito a destra, con la palla che passa tra prima e seconda base. Pirela supera la terza e si dirige a segnare il punto. Nick Markakis, l'esterno destro, prova l'assistenza a casa con un tiro preciso ma che si rivela in ritardo di pochi secondi. Gli Yankees vincono 6 a 5 mentre tutti i compagni sommergono Derek Jeter. Il grande capitano dei Bronx Bombers termina la sua carriera allo Yankee Stadium nel modo più bello e impensabile possibile, con un walk-off hit che è già diventato leggenda.

Che sarebbe stata una serata magica a New York lo si era capito dall'arcobaleno uscito poco prima dell'inizio della gara dopo la pioggia che era scesa copiosa nelle ore prima dell'inizio del match. Il capitano di New York ha iniziato il proprio match nel migliore dei modi, colpendo un doppio contro le recinzioni nel primo turno nel box di battuta per il punto che aveva permesso alla sua squadra di accrociare subito le distanze (2-1), prima di firmare lui stesso il pareggio su errore della difesa.

L'interbase dei Bronx Bombers, festeggiato da tutti i tifosi per tutta la partita, ha poi battuto in scelta difesa nel corso del 2°inning ed è andato strike-out nella 5°ripresa. In precedenza si era distinto in difesa per aver iniziato un doppio gioco ma anche per aver commesso un errore. Al 7° inning ha mandato a casa il terzo punto della serata, prima dello spettacolare epilogo e della meritata festa finale, con tutto il pubblico che gli ha tributato una meritatissima standing-ovation.

La domanda che ci facciamo è sempre la stessa: come si fa a non essere romantici con il baseball?



Qui di seguito qualche video che riassume ancora meglio l'indimenticabile ultima volta di Derek Jeter giocatore allo Yankee Stadium.















di Daniele Mattioli


Nella foto, la gioia di Jeter dopo la valida della vittoria (Yankees Official Facebook Page).