I GODO KNIGHTS SI SONO PRESENTATI ALLA CITTA'

Quando si pensa a Godo, spesso viene in mente il film "Field of Dreams", con il suo diamante in mezzo ai campi di mais e poche sedioline a formare gli spalti. Non si può però negare la magia che aleggia sul terreno di gioco e che strega chiunque vada a vedere qualche inning di una partita.

Anche quest'anno, i Godo Knights sono riusciti a partecipare al massimo campionato di baseball, non senza difficoltà.

La presentazione è un po' insolita per essere da squadra al massimo livello nazionale. Per essere più vicini a chi ogni anno permette di ricreare la magia –sostenitori e volontari- la società ha organizzato una serata un po' goliardica, tra una portata di carne alla brace e un biglietto della lotteria estratto, riuscendo però magicamente a unire tifosi e giocatori. La presentazione delle squadre è iniziata dal settore giovanile: l'ASD Goti presenta quest'anno una squadra per ogni categoria (esordienti, ragazzi, allievi, cadetti, under 21) più una squadra di serie C con l'obiettivo di far maturare i ragazzi delle giovanili e prepararli alla serie maggiore.

Il presidente dell'ASD Goti Pierluigi Meriggi ha inoltre dichiarato: "É importante che i ragazzi non solo si divertano giocando a baseball, ma che vengano seguiti da dirigenti accompagnatori che siano loro un punto di riferimento e un esempio da poter seguire anche fuori dal campo".

Sono poi intervenuti per introdurre la squadra di IBL il general manager Attilio Casadio, sottolineando la compattezza del gruppo e la serietà dello staff tecnico, e il presidente della FIBS Emilia Romagna Gigi Mignola, parlando di Godo come di un gruppo di persone unite dalla passione e che insieme riescono a mandare avanti la "baracca".

I giocatori dell'IBL sono stati acclamati dal pubblico, anche grazie ai buoni risultati ottenuti contro il Parma nella prima giornata di campionato. I giovani sono stati i protagonisti, accanto ai più veterani ormai conosciuti.

Il Presidente dell'ASD Baseball Softball club Godo Carlo Naldoni ha poi riassunto in pochi parole ciò che la società si aspetta da questa nuova stagione: "In IBL abbiamo una squadra compatta ed equilibrata, con un monte di lancio all'altezza degli avversari anche grazie allo staff tecnico di primo ordine. Per quanto riguarda la formazione della squadra, abbiamo sposato ancora una volta la politica dei giovani affiancati dagli esperti, un valore aggiunto che alla lunga darà molte soddisfazioni. Abbiamo poi una fiducia incondizionata nei confronti del manager Daniele Fuzzi, che saprà guidare la squadra nelle partite giorno per giorno per raggiungere i massimi risultati".

Il prossimo fine di settimana i Knights saranno impegnati in una difficile doppietta contro il Nettuno in trasferta, in cui riusciranno a dimostrare di essere all'altezza di squadre molto più blasonate.

da Godo (Ravenna), Mara Mennella


Nella foto, Noguera del Parma scivola mentre Servidei del Godo difende (CB-Oldman da Fibs.it).