TANTE NOVITÀ DI MERCATO NEL NETTUNO BC 1945

Il team laziale scatenato: annunciati il manager Ludovisi e i forti battitori Van Heydoorn e Draijer.

Scritto da Mirco Monda  | 

Dopo un 2021 da protagonista, il Nettuno BC 1945 punta ad un 2022 ancora più importante. Per fare ciò, la società nettunese si è data da fare sul mercato con 5 nuovi innesti: 3 nello staff tecnico e 2 nel roster.

Il primo colpo di mercato è stato quello del manager della squadra. Dopo 3 anni, infatti, la società laziale ha salutato Guglielmo Trinci ed ha accolto Fabrizio Ludovisi come nuovo manager. Assieme all’ex giocatore di Nettuno, San Marino, Caserta, Anzio, Roma, Montegranaro e Nettuno 2, la società ha messo a segno altri 2 colpi di mercato per rinforzare lo staff tecnico. Il nuovo pitching coach sarà il venezuelano Malvin Vasquez reduce da un’ottima annata in quel di Macerata mentre, nel ruolo di hitting coach, outfielder coach e preparatore atletico, il Nettuno BC 1945 ha dato il benvenuto ad un altro venezuelano, ex Pittsburgh Pirates, Luis Perera.

Completato il riassetto tecnico, la dirigenza nettunese si è data da fare per rinforzare il roster a disposizione di Ludovisi. Il primo colpo di mercato è stato quello di Rudy Van Heydoorn, vecchia conoscenza del campionato italiano con le casacche del Collecchio e del Verona. L’olandese, classe 1989, è reduce da 5 stagioni nelle leghe indipendenti giapponesi in cui ha realizzato ben 35 fuoricampo. Con il suo arrivo il Nettuno si assicura un catcher di talento ed una mazza potente. 

Anche il secondo innesto laziale ha il passaporto olandese ed è l’esterno Victor Draijer. Il ventottenne olandese nel 2020 ha scritto un pezzo di storia dell’Hoofdklasse. Con la casacca dei Pioniers ha chiuso la stagione con una sorprendete media battuta di .500 in 21 partite con 42 battute valide messe a segno ed una striscia di 21 partite consecutive con almeno una valida. 

Grazie a questi numeri è diventato il primo giocatore olandese della storia dell’Hoofdklasse a terminare una stagione con una media battuta cosi alta. 

La scorsa stagione con gli HCAW Bussum, ha chiuso il campionato con una media battuta di .315. Colpo importante per il lineup di Ludovisi che ora può affidarsi ai suoi 2 nuovi olandesi per la parte centrale dell’ordine di battuta. 

di Mirco Monda ([email protected])

In foto, lo swing di Victor Draijer (da NettunoBaseball.it).