WS (1): J.T. REALMUTO AL DECIMO, I PHILLIES SBANCANO HOUSTON IN GARA UNO

Dopo essere andata sotto di 5 punti in gara uno delle World Series, Philadelphia ha prima pareggiato il risultato e poi piazzato il colpo vincente con un solo homer del proprio ricevitore.

Scritto da Daniele Mattioli  | 

Un fuoricampo di J.T. Realmuto al decimo inning ha permesso ai Philadelphia Phillies di espugnare per 6-5 il campo degli Houston Astros e aggiudicarsi gara uno delle World Series. Così come accaduto in tutti i playoff, la squadra della Città dell'Amore Fraterno è andata sotto nel punteggio - questa volta 5 punti - ma non si è data per vinta e, dopo aver recuperato lo svantaggio, ha piazzato la giocata decisiva al primo inning supplementare con il proprio ricevitore. 

La seconda sfida delle World Series è in programma questa notte, con la compagine texana chiamata al pronto riscatto per non trovarsi subito con le spalle al muro in questo atto conclusivo della stagione.

LA PARTITA Pronti, partenza, via e gli Astros iniziano subito forte, colpendo duro Aaron Nola, partente dei Phillies. Al secondo inning, Kyle Tucker batte il fuoricampo dell'1-0, mentre Martin Maldonado spinge a casa la seconda segnatura con un singolo al centro. Nella ripresa successiva uno scatenato Tucker colpisce il secondo home run della serata - questa volta da 3 punti - per il momentaneo 5-0. La gara sembra già finita, ma non per i Phillies che sono particolarmente esperti di rimonte in questi playoff. A inizio quarto inning, Nick Castellanos batte la valida del 5-1, mentre Alec Bohm trova il doppio a sinistra contro Justin Verlander portando il risultato sul 5-3. Nell'attacco successivo, J.T. Realmuto colpisce una nuova valida da 2 basi per i punti che valgono il 5-5. Gli Astros creano più di Philadelphia in attacco ma non riescono a concretizzare: al sesto una gran giocata difensiva in terza base di Bohm vanifica l'attacco texano, mentre al nono inning una clamorosa presa in tuffo di Castellanos su un'insidiosa battuta di Pena, con l'uomo in seconda, manda la sfida ai supplementari. La contesa si decide subito al primo extrainning. Realmuto completa una nottata magica spedendo oltre le recinzioni il lancio di Luis Garcia per il vantaggio di Philadelphia. Al cambio campo, gli Astros riempiono i cuscini di terza e seconda base ma non trovano la valida risolutrice con Diaz. I Phillies si impongono 6-5 e iniziano alla grande le World Series.

di Daniele Mattioli

Nella foto, l'esultanza tra le basi di J.T. Realmuto dopo il fuoricampo decisivo (da Phillies Official Twitter Page).