MAURO MAZZOTTI A GS.NET: “ABBIAMO PUNTATO SU BINDI PER LA CAPACITÀ DI AGGREGARE IL GRUPPO. IL NOSTRO MERCATO NON È ANCORA FINITO”

Intervista al general manager del San Marino che racconta al nostro sito le ultime novità di mercato della squadra del Monte Titano.

A poche ore dall’annuncio ufficiale del ritorno di Doriano Bindi come manager e dei diversi colpi in entrata da parte del San Marino, il sito GrandeSlam.net ha raggiunto il general manager Mauro Mazzotti per tracciare un bilancio di quanto accaduto.

Quevedo e Mazzochi sul monte di lancio, Epifano e Ferrini in diamante. il San Marino si candida come pretendente al titolo.
Stiamo realizzando la squadra che avevamo pensato per l’anno scorso, prima che il mondo si fermasse. Siamo andati di fatto a riprenderli, uno per uno (sorride NDI). Si tratta di ragazzi che conosciamo e che hanno fatto già bene nelle scorse stagioni. Cercheremo di fare come sempre il nostro e di lottare per le prime posizioni.

A guidare la squadra non ci sarà più Mario Chiarini, ma Doriano Bindi. Per lui si tratta di un ritorno dopo i tanti successi ottenuti negli anni scorsi. Che cosa vi ha fatto propendere per questa decisione?
Si è puntato su Doriano soprattutto in virtù della sua grande capacità di aggregare il gruppo, il cosiddetto fattore umano che è un po’ mancato negli ultimi anni. In questo periodo di stacco, credo che anche lui abbia ricaricato le pile. Questo stacco mentale gli sarà di grande aiuto. Abbiamo bisogno della sue conoscenze e della sua esperienza per far sì che la squadra possa tornare a vincere qualcosa dopo tanti anni, nonostante le diverse finali disputate.

Come è arrivata la decisione del cambio in panchina?
La finale dello scorso anno ha inevitabilmente lasciato qualche strascico, anche perché eravamo favoriti e non siamo stati in grado di vincere il titolo. La sconfitta ha dato il via a diversi ragionamenti che hanno poi portato all’avvicendamento in panchina.

Il mercato del San Marino è ancora aperto oppure si può definire chiuso per il momento?
Faremo ancora un paio di mosse. Abbiamo un visto a disposizione ancora da utilizzare e lo faremo nel migliore modo possibile. 

 

di Daniele Mattioli ([email protected])

Nella foto, Mauro Mazzotti con la divisa del San Marino (CB73 - DFP da FIBS.it).