AMERICAN LEAGUE WILD CARD: CHE BATOSTA PER GLI YANKEES! BOSTON LI RAGGIUNGE IN CLASSIFICA

Secondo match point sprecato dagli uomini di Boone che cedono anche gara 2 ai Rays con un sonoro 12 a 2. Boston batte Washington e raggiunge i Bronx Bombers.

Scritto da Mirco Monda  | 

La stagione regolare dei New York Yankees si deciderà nell’ultima partita dell’anno, oggi domenica 3 ottobre, con la terza sfida della serie contro i Tampa Bay Rays, campioni dell’American League West.

Agli uomini di Aaron Boone sarebbe bastato vincere una delle prime 2 sfide contro gli uomini di Kevin Cash per poter festeggiare l’approdo alla postseason seppur tramite la Wild Card. Invece, viste le due sconfitte di giovedì e venerdì, ora i Bronx Bombers sono obbligati a vincere l’ultima gara dell’anno per poter essere padroni del proprio destino.

Dopo la sconfitta per 4 a 3, con l’ultimo assalto concluso con 2 corridori in base ed 1 solo eliminato prima degli strikeout su Sanchez ed Odor, i tifosi degli Yankees erano pronti alla ‘’rivincita’’ della propria squadra nella seconda partita della serie contro i Rays, bestia nera di New York con 11 partite vinte contro le 7 dei newyorkesi in questo 2021, ed a festeggiare l’accesso alla postseason. Lowe e compagni, però, non sono stati dello stesso avviso e con una prova maiuscola dell’attacco con ben 18 valide di cui 5 fuoricampo (3 proprio dello stesso Lowe) hanno steso i padroni di casa con un sonoro 12 a 2 che, viste le vittorie di Toronto e Boston, obbliga gli Yankees a vincere la terza ed ultima gara della serie se non vogliono rischiare di dover dipendere dalla prestazione dei canadesi contro gli Orioles.

La corsa all’American League Wild Card, quindi, si deciderà nell’ultima giornata della stagione con New York impegnata allo Yankee Stadium con i Rays, i Red Sox impegnati a Washington ed i Blue Jays impegnati in casa contro Baltimore.

Di Mirco Monda ([email protected])

Nella foto Brandon Lowe dopo il fuoricampo (Tampa Bay Rays Official Twitter Account)