ALDS (7): GLI OAKLAND ATHLETICS SBANCANO DETROIT E VANNO IN VANTAGGIO NELLA SERIE

L’impensabile è accaduto, al Comerica Park di Detroit gli Athletics vincono 6-3 contro i Tigers e passano a condurre la serie 2-1, questo significa che con una vittoria nelle prossime (eventuali) due partite, riuscirà a raggiungere le League Championship Series.

Partono forte gli A’s che al terzo smuovo il tabellone dei punti con l’ 1-0 segnato da Coco Crisp su valida di Cespedes.

Nell’inning successivo il vantaggio si amplia grazie al solo homer di Josh Reddick e al sacrifice fly di Crisp su cui Stephen Vogt che aveva realizzato un triplo, corre a casa per il 3-0 momentaneo.

Ovviamente Detroit non ci sta e in un colpo solo recupera tutto lo svantaggio: con 4 valide di fila (Hunter, Fielder, Martinez, Peralta) ai danni di Parker, le Tigri si risvegliano e agguantano subito il pareggio, 3-3 al quarto.

Gli Athletics però sorprendentemente trovano subito la forza di ripartire, e nella ripresa numero 5 vanno a segno ancora. Altri 3 punti frutto di due home run, quello di Reddick e quello di Brandon Moss (da 2 punti) riportano Oakland avanti 6-3.

Al sesto inning finisce la gara dei due partenti con Anibal Sanchez che sul monte viene rilevato da Jose Alvarez per i Tigers, così come Jarrod Parker sostituito da Dan Otero.

La partita non subisce variazioni fino all’ottava ripresa con Jose Veras al posto di Alvarez, e Sean Doolittle a rilevare Otero dai rispettivi monti di lancio.

Il nono inning si apre con l’attacco degli A’s che dopo aver messo due uomini sulle basi, doppio di Coco Crisp e singolo di Donaldson, non concretizza.

Nervi tesissimi quando Grant Balfour sale sul monte per tentare la salvezza, con la scaramuccia fra il closer australiano e il DH dei Tigers Victor Martinez, con i due che quasi vengono a contatto. L’intervento di arbitri e rispettivi dugout però scongiura la rissa e con un fly out Martinez torna a sedersi in panchina. In successione lo seguono Johnny Peralta e Omar Infante. Oakland vince e si aggiudica Gara 3 con il risultato di 6-3.

di Michele Acacia


Nella foto, la corsa sulle basi di Smith dopo il fuoricampo realizzato (Rob Carr/Getty Images North America da Zimbio.com).


Il sito Grandeslam.net torna alle World Series! Dal 23 ottobre, in diretta dagli USA, resoconti, interviste, foto, video e molto altro dell'evento più atteso dell'anno!