LA SITUAZIONE INFORTUNATI IN CASA UNIPOLSAI BOLOGNA

Scritto da Daniele Mattioli  | 
Dopo la fine della seconda settimana di finale scudetto, terminata con il vantaggio di 3 gare a 2 per il Rimini, distante così una partita dalla vittoria del titolo, la Fortitudo Bologna deve fare i conti con una situazione delicata per quello che riguarda i giocatori infortunati.

Così come ci ha raccontato il manager Marco Nanni nell'intervista di ieri Alessandro Vaglio è stato colpito al gomito sabato sera ed è stato sostituito per il forte male. Al termine della partita, però, il giocatore della Fortitudo è riuscito a muovere il braccio pertanto regna ottimismo per un suo recupero per gara 6.

Diverso è invece il caso per Manauris Baez e Paolino Ambrosino. Il pitcher si è infatti infortunato all'avambraccio nel riscaldamento di gara 4, ma è voluto lo stesso scendere in campo con l'obiettivo di aiutare la squadra, uscendo però dopo poche riprese. L'esterno, invece, è ancora alle prese con la distorsione alla caviglia ma difficilmente sarà in campo venerdì sera.

Per ambedue i giocatori sarà tempo di visite nella giornata di oggi all'Isokinetic di Bologna, ma se non dovessero esserci buone notizie per Baez (possibile contrattura) l'UnipolSai potrebbe avere un qualche problema nel parco lanciatori, dopo la squalifica per 3 giornate (ora 2) di Marinez.

di Daniele Mattioli


La foto è di Lorenzo Bellocchio - Grandeslam.net.