TRA DIMISSIONI E PERICOLI DI SCISSIONE: LA SITUAZIONE A GROSSETO

Il direttore sportivo del Grosseto Alessandro Boni, con un colpo di scena che ha spiazzato un po' tutto il baseball italiano, si dimette dalla carica di direttore sportivo della società toscana.

"Qualcuno probabilmente non ha afferrato lo spirito della franchigia", scrive Boni in un comunicato stampa, "la voglia di lavorare per la grossetanità, di sentirsi parte integrante di un gruppo che vuole tornare a respirare l’inconfondibile odore dell’erbetta appena tagliata, che vuole tornare a vivere emozioni forti con i giocatori di casa nostra, di aiutarli ad amare quella maglia che è come una seconda pelle per chi, come noi, ha deciso di dare vita ad una storica franchigia. Questo non mi è stato permesso di farlo".

Cosa succederà ora?

La franchigia grossetana rischia di presentarsi divisa al campionato di IBL, ma proprio in queste ore sembra essere stata scongiurata la scissione della franchigia di cui si parlava ieri, così come dichiarato da Biagioli, Manager dei Mastiff, in un'intervista rilasciata al quotidiano Il Tirreno.

Ancora da confermare il manager, che potrebbe essere il maremmano Paolo Minozzi.

di Mara Mennella


Nella foto, uno scorcio dello stadio Jannella (it.wikpedia.org).