I GIOVANI AL COMANDO DELLA MLB

Dalle votazioni per l’All Star Game 2021 sembrerebbe che i giovani siano i nuovi trascinatori della MLB

Scritto da Mirco Monda  | 

Osservando le votazioni per l’All Star Game 2021, che si disputerà al Coors Field di Denver dal 9 al 13 luglio, sembrerebbe che la Major League sia a trazione giovanile.

Tre dei primi quattro giocatori, per numero di votazioni ricevute, sono infatti sotto i 23 anni. Al momento, dato che le votazioni per l’ASG 21 sono ancora aperte, al primo posto delle votazioni c’è Vladimir Guerrero Jr (22 anni), autore fino ad oggi di una stagione da MVP. Subito dopo il terza base di Toronto, in seconda posizione c’è l’esterno degli Atlanta Braves Ronald Acuna (23 anni), mentre al 4° posto della classifica c’è l’interbase dei San Diego Padres Fernando Tatis Jr (22). L’unico, over 23, tra i primi quattro votati dai tifosi è Mike Trout con i suoi 29 anni (30 il prossimo 7 agosto).

Se le votazioni finali facessero risultare come TOP player uno tra Guerrero Jr, Tatis Jr ed Acuna sarebbe la prima volta nella storia della Major Legue Baseball che un giocatore sotto i 24 anni (record di Bryce Harper nel 2017) risulti il più votato dai tifosi dal 1970 (prima volta del voto ai tifosi) e quindi della storia.

di Mirco Monda ([email protected])

Nella foto Vladimir Guerrero Jr (da hechosnews.com)