SIMONE ALBANESE SI RITIRA DAL BASEBALL GIOCATO

Il capitano del San Marino, neo campione d'Italia, ha deciso di appendere le scarpe al chiodo dopo una carriera da grande protagonista.

Scritto da Mirco Monda  | 
Nella foto, Simone Albanese in azione (K73/NADOC)

Dopo delle Italian Baseball Series da protagonista assoluto con il suo San MarinoSimone Albanese ha deciso di smettere di giocare. 

Il ricevitore nettunese, che compirà 36 anni il prossimo ottobre, ha chiuso la propria carriera con una prova da vero capitano, da quel giocatore che non molla mai e che nel momento più importante mostra la propria voglia di vincere. 

In una finale scudetto senza una secondo ricevitore, dato che Lorenzo Morresi era volato negli USA per l’inizio della stagione della National Junior College Athletics Association, Albanese si è dovuto far carico di ogni singolo inning delle Italian Baseball Series e, nonostante la stanchezza fisica, nella decisiva gara 4, non solo ha saputo gestire al meglio i lanciatori sammarinesi saliti sul monte ma, ha dato un contributo fondamentale alla causa con una prova maiuscola in attacco. 

In 4 turni nel box ha realizzato ben 3 valide con 1 punto segnato e ben 2 punti battuti a casa.

Dopo ben 15 stagioni con la casacca della squadra del Monte Titano questo è il suo palmares:
-          5 scudetti vinti (2008/11/12/13/21)
-          1 Coppa Italia (2009)
-          2 Coppa Campioni (2011/14)

Come ha spiegato a San Marino RTV, ora l’oramai ex capitano del San Marino si dedicherà alla propria famiglia prima di tornare, in futuro, nel mondo del baseball sotto altre vesti diverse da quelle del giocatore.
 

di Mirco Monda ([email protected])
 

Nella foto Simone Albanese in azione (K73/NADOC).