SAN MARINO SI AFFIDA AD JAIRO RAMOS E ALLUNGA LA FINALE SCUDETTO

Scritto da Daniele Mattioli  | 
La T&A San Marino espugna per 4 a 2 il campo del Rimini e resta in vita nelle Italian Baseball Series. La squadra del Monte Titano gioca una partita intelligente, ben sorretta da Jim Magrane sul monte di lancio, ed è in grado di ribaltare il punteggio dopo il solo homer colpito da Alex Romero nel corso della quarta ripresa e che aveva dato l'illusorio vantaggio al pubblico di casa, accorso numeroso come mai nelle ultime stagioni per sostenere gli uomini di Catanoso.

Decisivo è il fuoricampo da tre punti di Jairo Ramos sul neo-entrato Enorbel Marquez nel corso della sesta ripresa, quando sulle basi c'erano Pantaleoni (valida) e Vasquez (base ball) mentre a lanciare Bazardo. La prima valida della serie finale colpita del designato sammarinese è seguita poi dal doppio di Duran, a casa sulla valida di Mazzuca.

Sul punteggio di 4 a 1, Rimini ha cercato di ritornare prepotentemente in partita nella penultima ripresa, dopo che la base ball ottenuta da Romero aveva obbligato l'entrata del punto del 4 a 2 e posto fine alla prova di Cubillan. Chris Cooper era freddo ed appena salito sul monte prima eliminava al piatto Castro in tre lanci poi si faceva aiutare da Vasquez, strepitoso nel raccogliere al volo una gran linea a sinistra di Chiarini, per l'ultima emozione della gara.

dallo stadio dei Pirati di Rimini, il nostro inviato Daniele Mattioli


Nella foto, abbraccio tra Albanese e Cooper finita la sfida (@CorradoBenedetti/OldmanAgency).