DOPO AVER VINTO IN OGNI PARTE DEL MONDO, JONNY GOMES CI PROVA ANCHE IN GIAPPONE

Scritto da Daniele Mattioli  | 
Dopo aver vinto le World Series della Major League, le Caribbean Series (la Serie del Caribe), l'Arizona Fall League e diversi campionati di Triplo A, Jonny Gomes è pronto per cercare di conquistare uno degli ultimi titoli che gli manca in carriera: la Nippon Professional League.

L'ex esterno dei Boston Red Sox ha infatti firmato un contratto annuale da 2 milioni di dollari (più uno di incentivi) con i Rakuten Golden Eagles e sarà quindi uno degli assoluti protagonisti del campionato giapponese.

"Le ultime annate si riassumono o con la vittoria delle World Series (2013 a roster con i Red Sox, 2015 fuori dal roster delle finali con i Royas) o con dei fallimenti. Andrò là per vincere'' ha dichiarato Gomes al sito FoxSports.com.

Una delle decisioni che ha spinto il giocatore ad accettare l'offerta proveniente dal Giappone è quella di non aver ricevuto offerte reali da parte di nessuna squadra di Major League. ''Sembra che i giocatori vengano quasi presi in giro. E' febbraio. Queste persone sono essere umani. Hanno famiglie. Devono avere la possibilità di pianificare (il futuro)'' ha commentato il prodotto della Santa Rosa Junior College.

In Giappone, invece, non hanno perso tempo e sono riusciti a convincere Gomes, che a breve partirà con la sua famiglia alla scoperta di uno paese che l'ha sempre affascinato per la sua cultura. Senza dimenticare, ovviamente, la possibilità di aggiungere un altro trofeo di grande importanza alla sua bacheca personale. 

di Daniele Mattioli


Nella foto, Jonny Gomes in azione con i Red Sox durante la stagione 2013, anno in cui ha vinto le World Series (da Boston.com).