I TEXAS RANGERS VOGLIONO TORNARE A LOTTARE PER IL TITOLO

Dopo aver perso alcuni pezzi importanti in chiave offensiva, i Rangers si sono rifatti alla grande conducendo un mercato tanto ambizioso quanto dispendioso con la speranza che il 2014 possa essere l’anno buono dopo le cocenti delusioni delle ultime stagioni, dove sono riusciti solo a sfiorare la vittoria finale.

Texas da subito protagonisti con la prima vera grossa trade portata a termine, ovvero quella dell’acquisto da Detroit di Prince Fielder che ha visto andare ai Tigers in cambio dello slugger, il fortissimo seconda base Ian Kinsler.

A questa va ad aggiungersi la firma da ben 130 milioni di dollari che legherà Shin-Soo Choo per i prossimi 7 anni ai Rangers. In più dopo l’addio di Pierzinski è arrivato J.P. Arencibia. Il catcher ex Toronto va ad aggiungersi a Geovanni Soto formando una coppia di ricevitori potenzialmente molto produttiva.

Sul monte di lancio il Re rimane Yu Darvish, e l’unica novità è la partenza di Joe Nathan che verrà rimpiazzato dalla soluzione interna rappresentata da Neftali Feliz, che ha chiesto a gran voce di ritornare ad essere il closer dei Texas Rangers.

di Michele Acacia


Nella foto, Yu Darwish sul monte di lancio (Ronald Martinez/Getty Images North America da Zimbio.com).