SEATTLE MARINERS: IL TEAM DELLE RIMONTE

Per la sesta volta in stagione Haniger e compagni vincono ribaltando il risultato e si confermano tra le squadre più in forma della Major League.

Mai sottovalutare il cuore dei Seattle Mariners. Si può riassumere in questo modo l'ottimo inizio di stagione per Seager e compagni, che al momento occupano il primo posto dell'American League West insieme agli Oakland Athletics con un record di 12 vittorie e 7 sconfitte. 

Il dato sorprendente è che 6 di queste vittorie sono arrivate in rimonta, mostrando come gli uomini allenati dal manager Servais siano dotati di una certa resilienza. 

“È incredibile come questa squadra riesca a trovare continuamente i modi per ribaltare il risultato e vincere le partite” ha commentato a caldo il manager dei Mariners al Seattle Times

L'ultima sfida vinta in rimonta è stata questa notte contro i Red Sox al Fenway Park di Boston

Dopo non aver colpito una valida nelle prime 5 riprese di gioco, Lewis e compagni hanno segnato 2 volte al sesto inning, impattando il risultato. I padroni di casa si sono riportati avanti al settimo, ma i Mariners hanno impattato nuovamente all'ottavo inning, prima di dilagare al primo supplementare per il definitivo 7-4. 

Per riuscire in questa piccola impresa, Seattle ha colpito soltanto 3 valide. Un dato quasi storico, testimoniato dal fatto che, solo in altre 8 occasioni dal 1901 a oggi, una squadra ha segnato almeno 7 punti con così poche valide realizzate.

“Non importa quante valide tu abbia a tabellone, specialmente quando riesci a far uscire dalla partita il pitcher partente che ti aveva imbrigliato con i suoi lanci, costringendoti a cattivi turni nel box di battuta. Capisci quando arriva il momento di colpire duro. Questa è la mentalità di continuare a combattere" ha spiegato Mitch Haniger, autore del decisivo fuoricampo da 3 punti al decimo inning. 

Pur sapendo che la stagione è ancora agli inizi e che già in passato i propri beniamini erano partiti bene per poi crollare con il passare delle settimane, i tifosi dei Mariners sperano che questa attitudine possa continuare il più a lungo possibile.

 

di Daniele Mattioli ([email protected])

Nella foto, la gioia di Haniger dopo il fuoricampo colpito (da Mariners Official Twitter Page).