GIOVANNI PANTALEONI AL SITO GRANDESLAM.NET: ''ABBIAMO RISCRITTO LA STORIA, EMOZIONE STUPENDA''

Scritto da Daniele Mattioli  | 
Per Giovanni Pantaleoni è diventata oramai una bella abitudine quella di essere in svantaggio in una Finale Scudetto e poi di ribaltarla, vincendo così il titolo. Già era successo nel 2005 a Bologna quando l'allora Italeri era sotto 3 a 2 contro San Marino e stessa dinamica si era poi ripetuta nel 2011, quando il Nettuno aveva iniziato bene vincendo le prime due partite, salvo farsi rimontare dalla T&A che avrebbe poi vinto le Italian Baseball Series alla settima partita.

Ora, per la stella del San Marino è di nuovo uno Scudetto che arriva "from behind" a testimonianza della sua classe ed esperienza “non lo, non so cosa ci sia dietro a tutto questo. Forse come dici tu l'esperienza e anche una certa calma nei momenti di tensione come potevano essere questi che ho affrontato nella mia carriera e anche questa sera. Ma devo dire che tutti siamo stati bravi a restare concentrati anche dopo lo svantaggio delle due partite e a ribaltare così la serie”.

Delle tre vittorie raggiunte con la divisa del San Marino, questa è forse la più bella “ti dico solo che sicuramente è stata molto difficile e quindi rimarrà a lungo nella memoria di tutti. E' difficile realizzare qualcosa che fa parte della storia (nessuno aveva mai vinto tre titoli di fila da quando ci sono i playoff NDI). E' una grande emozione. A differenza dagli altri anni partivamo da favoriti ma a metà anno abbiamo capito che altre squadre erano messe forse meglio e quindi ci siamo dovuti regolare di conseguenza. E' stato così anche in Finale e ancora una volta festeggiamo il titolo di Campioni d'Italia''.

dallo stadio dei Pirati di Rimini, il nostro inviato Daniele Mattioli


Nella foto, Pantaleoni in azione difensiva (@Bassani/Photobass.eu).