CHRIS COOPER DEFERITO DALLA PROCURA ANTIDOPING

Christopher Daniel Cooper, che lo scorso anno era tesserato per il San Marino, è stato deferito dalla Procura Antdoping alla Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping del CONI con richiesta di un anno di squalifica.

Cooper, che era inserito nel cosiddetto RTP (Registered Testing Pool; si tratta dell'elenco dei giocatori di interesse nazionale), aveva l'obbligo di fornire informazioni sui propri luoghi di permanenza.

Essendo stato inadempiente per 3 volte, per lui si prefigura una violazione della normativa antidoping.


Nella foto di repertorio, Cooper con la divisa della T&A San Marino (da Fibs.it).