DANIELE SANTOLUPO E' IL NUOVO MANAGER DELLO ISCOPY JUNIOR TRIESTE

Quando si decide di acquisire nuovi elementi per rinforzare una squadra, si sa, si sceglie tra chi possa effettivamente portare un knowhow di valore, proteso al miglioramento di una situazione esistente. In questa ottica, sicuramente, la Iscopy Alpina di Trieste ha scelto uno dei migliori elementi per sostituire, dopo sette anni di attività, un “grande” come Adriano Serra.

La scelta è caduta su Daniele Santolupo, trentenne apriliano che, per quanto giovane, vanta un trascorso di ottimo valore nel mondo del baseball. La sua carriera di giocatore l'ha visto vincere tra le altre cose due titoli di campione d'Europa con la Nazionale giovanile e il titolo di serie A con l'Enegan Grosseto nel 2014. In mezzo a tutto questo, dal suo esordio da sedicenne, una serie di squadre che lo hanno avuto tra i migliori in campo: Anzio, Paternò, Rimini, Parma e poi ancora Rovigo e Grosseto.

Grande esperienza e grande carattere lo hanno fatto apprezzare anche durante il suo lavoro presso l'Accademia di Tirrenia, per l'impegno e la serietà che tratteggiano la sua attività con la preparazione delle nazionali azzurre. Adriano Serra rimarrà comunque un solido aiuto per il giovane Santolupo, come si conviene in una sano passaggio di consegne. Sicuramente non facile la successione ed il testimone passato a Santolupo non è di quelli più leggeri, ma sicuramente il carattere dell'apriliano non gli permetterà di fare meno di un pregevole lavoro.

A Daniele Santolupo, membro dello staff del sito Grandeslam.net (cliccando QUI vedrete tutti i suoi lavori), va un grande in bocca al lupo da parte nostra per questo nuovo incarico!


di Cristina Pivirotto


Nella foto, Santolupo in azione nel ruolo di tecnico.