CHARLIE MANUEL RITORNA AI PHILADELPHIA PHILLIES IN UN RUOLO DIRIGENZIALE

Scritto da Daniele Mattioli  | 
Aveva detto di volersi prendere un pò di tempo per schiarirsi le idee in modo tale da poter prendere la decisione migliore. E' alla fine, 5 mesi dopo l'esonero subito in seguito alla difficile annata che la squadra da lui allenata stava vivendo nella stagione 2013, Charlie Manuel ha deciso di ritornare ai Philadelphia Phillies ma in un ruolo tutto diverso da quello a cui eravamo stati abituati nelle passate annate. L'ex Manager sarà infatti il consiglere di Ruben Amaro Jr, General Manager della squadra.

Al momento del licenziamento, la dirigenza della squadra della città dell'Amore Fraterno aveva chiesto a Manuel di restare all'interno della franchigia, in un ruolo ovviamente diverso da quello di Manager. Troppo importante il legame che si è venuto a creare tra le due parti per potersi rompere in quel modo. Sotto la sua guida, infatti, i Phillies, hanno sempre vinto la National League East dal 2007 al 2011, raggiungendo le World Series nel 2008 e nel 2009. Nel primo caso arrivò la storica vittoria contro Tampa Bay, mentre nella seconda occasione i New York Yankees vinsero il titolo in sei partite.

Dopo 5 mesi, Manuel ha dato la risposta. Quella che tutti i tifosi di Philadelphia volevano sentire. E anche se non sarà più sul campo di gioco, la carriera del Manager vincitore di tante battaglie continuerà con la franchigia dei Phillies.

di Daniele Mattioli


Nella foto, un primo piano di Charlie Manuel (Patrick McDermott/Getty Images North America da Zimbio.com).