AL VIA LE SERIE PLAYOUT DELLA SERIE A

Inizia la lotta per la salvezza tra: Torre Pedrera, Rimini, Brescia e Castelfranco Veneto, per chi dovrà scendere in Serie B e chi, invece, rimarrà in Serie A anche nel 2023.

Scritto da Mirco Monda  | 

Inizia questo fine settimana la lotta salvezza tra i Torre Pedrera Falcons, la Mediolanum New Rimini, l’Ecotherm Brescia ed i Metalco Dragons di Castelfranco Veneto.

Le due serie, al meglio delle 5 partite, inizieranno sabato 3 settembre allo stadio ‘’Corrado Benetti’’ di Piacenza con la sfida tra Brescia, padrone di casa, ed i Falcons. Domenica 4, invece, a Castelfranco Veneto inizierà la serie tra i Dragons ed il Rimini. Le due sfide salvezza si concluderanno, poi, la settimana seguente in terra romagnola.

Ecco il calendario delle 2 serie:

TORRE PEDRERA FALCONS vs ECOTHERM BRESCIA

Gara 1 – sabato 03/09 ore 11:00 – a Piacenza

Gara 2 – sabato 03/09 ore 15:30 – a Piacenza

Gara 3 – sabato 10/09 ore 15:00 – a Riccione

Gara 4(*) – domenica 11/09 ore 10:00 – a Riccione

Gara 5(*) – domenica 11/09 ore 15:00 – a Riccione

MEDIOLANUM NEW RIMINI vs METALCO DRAGONS CASTELFRANCO VENETO

Gara 1 – domenica 4/09 ore 10:00 – a Castelfranco Veneto

Gara 2 – domenica 04/09 playball 1h dopo la fine di gara1 – a Castelfranco Veneto

Gara 3 – sabato 10/09 ore 15:30 – a Rimini

Gara 4(*) – sabato 10/09 ore 20:30 – a Rimini

Gara 5(*) – domenica 11/09 ore 15:00 – a Rimini

(*) se necessarie.

I Torre Pedrera Falcons, inseriti nel girone G1 della Poule Salvezza hanno chiuso con un record di 4 vittorie e 12 sconfitte. Il miglior battitore, della seconda fase, a disposizione del manager William Lucena, è stato Alessandro Beccari con una media battuta di .288 con 11 punti segnati ed 8 punti battuti a casa. Sul monte di lancio, invece, il migliore della formazione romagnola è stato Davide Pedrazzi con una ERA di 4.91 in 11 riprese lanciate e 10 strikeout realizzati.

La Mediolanum New Rimini, inserita nel girone F1 della Poule Salvezza ha chiuso con un record di 4 vittorie e 12 sconfitte. Il miglior battitore, della seconda fase, a disposizione del manager Mike Romano, è stato Enrico Perazzini con una media battuta di .357 con 5 punti segnati e 4 RBI. Sul monte di lancio, invece, il migliore della formazione romagnola è stato Eriel Carrillo Suarez con una ERA di 0.69 in 52 riprese lanciate e 85 strikeout realizzati con una media battuta concessa agli avversari di .164.

L’Ecotherm Brescia, inserita nel girone E1 della Poule Salvezza ha chiuso con un record di 4 vittorie e 15 sconfitte. Il miglior battitore, della seconda fase, a disposizione del manager Danny Gorrin, è stato Davide Bazzana con una media battuta di .271 con 5 doppi, 7 punti segnati e 10 punti battuti a casa. Sul monte di lancio, invece, il migliore della formazione romagnola è stato Junior Eliazer Peralta Reynoso con una ERA di 1.11 in 24.1 riprese lanciate e 19 strikeout realizzati con una media battuta concessa agli avversari di .186.

I Metalco Dragons di Castelfranco Veneto, inseriti nel girone D1 della Poule Salvezza hanno chiuso con un record di 4 vittorie e 16 sconfitte. Il miglior battitore, della seconda fase, a disposizione del manager Gianluca Moccia, è stato Giuseppe Sciacca con una media battuta di .367 con 3 doppi, 4 fuoricampo, 8 punti segnati e 12 punti battuti a casa. Sul monte di lancio, invece, il migliore della formazione romagnola è stato Rafael Anderson Martinez Torrez con una ERA di 3.51 in 56.1 riprese lanciate e 74 strikeout realizzati.

Di Mirco Monda ([email protected])

In foto lo swing di Riccardo Bertagnon (FIBS)