FILIPPO CROCIATI E' TORNATO A CASA: ''SONO UN TIPO TOSTO, NON MOLLO FACILMENTE''

Scritto da Daniele Mattioli  | 
“Ne parlavo proprio adesso con un amico. Vedo, non mi sento di escluderlo, anche se non è facile... Semmai arrivo un pò prima dell’inizio della partita e sto di sotto, vicino al presidente Zangheri, così mi faccio quattro risate” commenta Filippo Crociati sulla possibilità di presenziare in occasione di gara tre della Semifinale Scudetto tra Rimini e Nettuno. Il Capitano del Pirati è tornato a casa tre mesi dopo il giorno in cui è stato vittima del terribile incidente stradale stradale e ha rilasciato un'intervista al sito del Resto del Carlino.

Nelle parole di Crociati viene rivissuta sia quella tragica mattina dove il giocatore afferma di non aver mai perso i sensi e quindi di ricordarsi tutto quello che è accaduto sia i tre mesi trascorsi ad oggi, dove non ha mai perso la voglia di lottare, affermando a riguardo di “essere un tipo abbastanza tosto, di non mollare facilmente”. Ci sono poi parole di ringraziamento per le tante visite ricevute nonché per il trattamento ricevuto sia in rianimazione che ortopedia quando è stato in ospedale. Infine Crociati parla anche delle manifestazioni di solidarietà ricevute su campi di baseball dell'Italian Baseball League, dicendo che “mi ha fatto piacere, non mi sarei aspettato così tanto calore, anche dagli avversari. Vuol dire che in questi anni qualcosa ho combinato”.

di Daniele Mattioli


Nella foto, Pippo Crociati esce dal box (CB-Oldman da Fibs.it).