KYLE SCHAWBER VUOLE FARSI TROVARE PRONTO IN QUALSIASI RUOLO DIFENSIVO

Dopo un mercato stellare con gli acquisti di Zobrist, Hayward, Lackey e l’arrivo di Warren nella trade che ha portato Castro agli Yankees, i Cubs si preparano ad iniziare lo Spring Training. Chi invece ha già iniziato i suoi ‘’allenamenti primaverili’’ è Kyle Schwaber, l’esterno sinistro classe 93, insieme al Catching Coach Borzello ha appunto anticipato i tempi in modo da poter rendere al meglio in questo 2016.

Dopo infatti una stagione esaltante come quella appena trascorsa (.246 AVG, 16 HR, 46 RBI nella Regular Season in sole 69 partite disputate) ed una Post Season da protagonista (.333 AVG, 5 HR, 8 RBI), i Cubs non possono privarsi di una mazza cosi importante del proprio line up, ed è per questo che Kyle ha iniziato la preparazione in anticipo, in modo da poter allenarsi meglio e maggiormente sia come ricevitore che come esterno.

Il numero 12 del line up del manager Maddon nasce infatti come ricevitore ma data la presenza di Montero e Ross nella scorsa stagione è stato utilizzato per lo più come esterno sinistro, pur non essendo il suo ruolo naturale. Non a caso, infatti, è capitato di vedere scene goffe in quella parte di campo con corse non eccelse a prendere palle al volo o tuffi inutili con la palla che lo superava regalando cosi una base in più al corridore. Per questo motivo coach Borzello sta seguendo passo dopo passo la crescita di Schwaber nel suo nuovo ruolo senza però fargli dimenticare il suo ‘’habitat’’ naturale ovvero dietro il piatto di casa base.

Per il momento gli allenamenti di Kyle saranno divisi in due parti: la mattinata come ricevitore in modo da non fargli perdere il ritmo e le movenze da catcher, mentre il pomeriggio si dedicherà al ruolo di esterno cercando di apprendere al meglio i ‘’trucchi’’ del mestiere.

Durante la postseason scorsa Maddon chiese a Schwaber se poteva giocare in terza base e la risposta del ragazzo classe ’93, fu affermativa tanto che andò nella clubhouse a prendere il primo guantone adatto per poter giocare in diamante (probabilmente quello di un suo compagno), anche se non aveva mai giocato in quel ruolo. Ciò fa capire quanto Kyle sia disposto a fare per giocare ma soprattutto per aiutare il proprio team a vincere, ed è anche per questo che Borzello si è preso l’incarico di seguirlo e cercare di migliorarlo difensivamente sia dietro che davanti dal piatto.

La domanda che tutti i fan dei Cubs si stanno facendo è: ''Dove giocherà Schwaber nel 2016?’’. Probabilmente ancora all’esterno sinistro ma vista la sua voglia di giocare chissà che Maddon non stupirà tutti provandolo anche in altri ruoli.

di Mirco Monda


Nella foto, Schawber in azione con i Chicago Cubs (da Scribble.com).