È MORTO ENRICO OBLETTER, MANAGER DELLA NAZIONALE ITALIANA DI SOFTBALL

Lo scorso 22 febbraio il mondo del softball, italiano ed internazionale, ha pianto la scomparsa di Enrico Obletter, uno degli allenatori più vincenti della storia del softball italiano, sia in campo internazionale sia in quello italiano. 

Il nativo di Sydney arriva in Italia nel 1984 quando, da giocatore di baseball, approda a Chieti, terra natia della sua famiglia, con cui raggiunge la serie A2. Come tecnico si mette in mostra portando il Parma softball in serie A ed aiutando, nel ruolo di pitching coach, la nazionale di softball italiano alle Olimpiadi di Sydney 2000, raggiungendo uno storico 5° posto, massimo traguardo raggiunto nella storia della competizione a 5 cerchi dalle azzurre. Nel team Italia è parte degli staff di Micheli e di Centrone prima che nel 2017 gli venga proposto il ruolo di General Manager.  

Con lui al timone, la squadra azzurra, torna a vincere un Europeo, nel 2019, e pochi giorni dopo la consacrazione europea arriva anche la qualificazione all’Olimpiade di Tokyo 2020 (oggi Tokyo 2021 causa Covid-19).  

Come manager di squadre di club mette in bacheca 9 scudetti, 3 coppe Italia e 5 coppe campioni tra Caserta, Bussolengo e Macerata entrando di diritto nella storia del softball italiano come uno degli allenatori più vincenti della storia.

Tutto lo staff del sito Grandeslam.net porge le più sentite condoglianze alla famiglia di Enrico.