ARRIVANO LE STELLE DELLA MAJOR LEAGUE: QUESTA NOTTE VA IN SCENA L'HOME RUN DERBY

Si comincia a respirare aria di All-Star Game, la parata delle stelle della MLB che martedì notte delizieranno ogni appassionato del batti e corri.

Prima però sarà tempo di Home Run Derby, la spettacolare competizione che si giocherà a suon di fuoricampo e dove i due capitani Jose Bautista, esterno dei Blue Jays per l’American League, e Troy Tulowitzki, interbase dei Rockies per la National, hanno già scelto i nomi dei giocatori che si andranno a sfidare.

A rappresentare la American League ci saranno, oltre al già citato Bautista, il terza base degli A’s Josh Donaldson, che si presenta all’appuntamento con già 20 home run all’attivo in questo 2014; il fenomenale seconda base dei Twins Brian Dozier a quota 16; l’esterno degli Orioles Adam Jones, anche lui a 16; e naturalmente Yoenis Cespedes, altro rappresentante della franchigia di Oakland, che l’anno scorso trionfò al Derby con 32 home run realizzati nella serata di New York e che sarà a Minnesota per difendere il titolo conquistato nel 2013.

Mentre tra le fila della National League ci sarà un suggestivo ritorno. Infatti nonostante non sia riuscito a ricevere i voti necessari per un posto nel roster, Tulowitzki ha voluto fra le sue fila Justin Morneau, suo compagno di squadra a Colorado e grande ex dei Twins dove ha giocato per 10 lunghi anni prima di lasciare Minnesota nella scorsa stagione per andare a Pittsburgh.

Assieme a loro ci saranno due giovani che ci hanno messo veramente poco a passare da prospetti dal sicuro avvenire a certezze dal rendimento assicurato: Giancarlo Stanton, già a quota 21 con i Marlins, re dei fuoricampo dalla lunga gittata e quel Yasel Puig che nel 2013 ha fatto sognare i Dodgers in campo e discutere tutti gli sportivi per i suoi atteggiamenti spesso sopra le righe. Completa la truppa Todd Frazier, terza base dei Reds con 17 fuoricampo già all’attivo.

di Michele Acacia


Nella foto, Cespedes dopo la vittoria dello scorso anno (da gamedayr.com).