ALCS (1): I DETROIT TIGERS SFIORANO LA NO HITTER ED ESPUGNANO FENWAY PARK

Continua l’ottimo momento dei Tigers, che vincono 1-0 nella prima gara dell'American League Championship Series  al Fenway Park di Boston, con i padroni di casa che sono costretti ad arrendersi davanti al proprio pubblico e si dovranno rifare già da questa notte in Gara 2.

La sfida dei lanciatori va ad Anibal Sanchez che in 6 inning lanciati non concede nemmeno una valida ai Red Sox che vanno strikeout 12 volte sotto i colpi del venezuelano.
Anche la prestazione di Jon Lester per Boston non sarebbe assolutamente da buttare, ma le 6 valide concesse assieme all’unico punto subito nella partita, bastano per condannare i suoi.

Succede tutto al sesto inning, grazie a Johnny Peralta che con una valida al centro riesce a portare a casa Miguel Cabrera, precedentemente in base grazie ad una base su ball di Lester, e fatto avanzare fino alla terza dai compagni Fielder e Martinez.

Nella parte bassa del medesimo inning Boston ha un’occasione più unica che rara, ma la spreca clamorosa. A basi piene e con due out, Stefen Drew va strikeout grazie all’ottimo Sanchez che dopo aver concesso 3 basi su ball di fila, ha il merito di rimanere lucido e concentrato riuscendo in fine a togliersi da una situazione di certo non facile.

L’unica valida ascritta ai Red Sox arriva al nono inning e l’autore è Daniel Nava. Ma non serve per impattare il risultato. Le valide per Detroit invece sono 9, e nonostante abbiano concretizzato il minimo necessario sono riusciti a portarsi a casa la prima importantissima partita della serie.

di Michele Acacia

Nella foto, la grinta di Sanchez (Al Bello/Getty Images North America da Zimbio.com).

 

Il sito Grandeslam.net torna alle World Series! Dal 23 ottobre, in diretta dagli USA, resoconti, interviste, foto, video e molto altro dell'evento più atteso dell'anno!