MIKE NAPOLI E LA PRIMA VOLTA IN CARRIERA ALL'ESTERNO SINISTRO

Scritto da Daniele Mattioli  | 
A poche ore dall'inizio di una serie, quasi cruciale in ottica playoff, di 4 partite tra gli Houston Astros (in testa alla West Division dell'American League con 77 vittorie e 66 sconfitte) e Texas Rangers (secondi con un record di 75-67), bisogna registrare un colpo di scena nella formazione dei Rangers in occasione della gara di domenica sera vinta per 12-4 sugli Oakland Athletics.

Complice l'infortunio di Josh Hamilton, Texas ha deciso di affidare il ruolo di esterno sinistro a Mike Napoli che, in 10 anni di carriera in Major League e nelle precedenti stagioni nelle Leghe Minori, non aveva mai giocato in questa posizione. L'ex giocatore dei Red Sox con i quali ha vinto un titolo nel 2013 dopo quello sfiorato nel 2011 proprio con i Rangers, dove è ritornato durante questo mercato estivo, aveva ricoperto solamente 3 ruoli: quello di ricevitore, prima base e battitore designato.

Napoli ha poi chiuso con un 0 su 2 al piatto, 3 basi ball e 2 eliminazioni. Nel corso della partita è stato poi spostato nel ruolo di prima base.

di Daniele Mattioli


Nella foto, lo swing di Mike Napoli (Brad Loper Special - Star-Telegram.com).