IBS: SAN MARINO BATTE PARMA E SI CONFERMA CAMPIONE D’ITALIA

Lino Correa, MVP delle finali, regala il titolo agli uomini di Bindi, sul ParmaClima, con 2 valide importantissime che valgono prima il pareggio, all’8°, e poi la vittoria, al 12°, per 2 a 1.

Scritto da Mirco Monda  | 

Terminano le Italian Baseball Series con il San Marino che trionfa sul ParmaClima, grazie al 2 a 1 sulla formazione ducale in gara 7 dopo 12 riprese di gioco. Il ricevitore sammarinese Gabriel Eloy Lino Correa è stato eletto MVP delle IBS. Sue le 2 valide che hanno consentito agli uomini di Doriano Bindi di segnare i 2 punti di gara 7. In generale, il ricevitore, ha chiuso la finale scudetto con una media battuta di .435 con 3 doppi, 1 fuoricampo ed 8 punti battuti a casa.

Per la decisiva gara 7 delle Italian Baseball Series i due manager si sono affidati a Henry Jesus Ysaih Centeno Guiterrez (San Marino) ed Emailin Montilla (ParmaClima). La sfida vede i due monti dominare i rispettivi attacchi avversari. I padroni di casa tentano di sbloccare la gara nel 2° inning con basi piene ed 1 eliminato ma la battuta in doppio gioco di Erick Alessandro Epifano Duran chiude la ripresa senza segnature sammarinesi. La partita arriva quindi all’8° inning sullo 0 a 0. A sbloccare l’incontro ci pensa Noel Gonzalez Sanamè che batte un fuoricampo per il vantaggio parmense. Vantaggio che dura il cambio del campo quando Lino Correa batte un singolo e Nathanael Manoly Batista De Jesus segna l’1 a 1. Gli uomini di Bindi avrebbero anche l’occasione per vincere la gara con basi cariche e 2 eliminati ma la battuta in diamante di Dudley Lauriano Michael Junior Leonora chiude la ripresa. Nel 9° inning sono, invece, gli uomini di Gianguido Poma a non sfruttare l’occasione con Cesare Astorri in terza base (doppio ed avanzamento su bunt di sacrificio) ed un solo eliminato, ma gli strikeout su Exequiel Agustin Talevi e Tommaso Battioni hanno chiuso la ripresa mantenendo il punteggio in parità. A decidere l’incontro è quindi il 12° inning.  Dopo i singoli di Epifano e Batista il bunt di Jose Leonardo Ferrini Colmenarez porta avanti i compagni di squadra. La successiva base ball intenzionale ad Oscar David Angulo Gamez riempie i cuscini mentre la lunga battuta valida di Lino Correa vale il 2 a 1 e regala il titolo al San Marino.

IL TABELLINO

Lanciatore vincente: Carlos Eduardo Quevedo Viso (5IP, 3H, 1R, 1ER, 3BB, 5K)

Lanciatore perdente: Marc-André René Habeck (3.1IP, 4H, 1R. 1ER, 2BB, 2K)

Di Mirco Monda ([email protected])

In foto i festeggiamenti sammarinesi (Lauro Bassani-FIBS)