Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

LE VALDIE DI BELLINGER E PEDERSON TRASCINANO I DODGERS ALLA VITTORIA IN GARA 4 DELLE WORLD SERIES

In una nuova sfida dalle grandi emozioni, i Los Angeles Dodgers hanno espugnato il Minute Maid Park di Houston in gara 4 delle World Series con il punteggio di 6-2 e hanno pareggiato la finalissima della Major League sul 2-2. Protagonisti dell'incontro il lanciatore Wood, in zona No Hitter per 5.2 riprese, e i battitori Bellinger e Pederson, decisivi con le loro valide. Per decretare il nome della nuova squadra campione del mondo sarà quindi necessario ritornare in California, dove si giocherà la sesta partita e l'eventuale settima.

Nonostante la grande prova sul monte di lancio dei Dodgers da parte di Wood, in No-Hitter fino al 5.2 inning, sono gli Houston Astros a passare per primi in vantaggio. A rompere la partita senza valide subite da parte del pitcher di Los Angeles è infatti George Springer con il solo-homer che porta in vantaggio la formazione texana nel corso della sesta ripresa.

Dopo aver sprecato una ghiotta occasione in occasione del proprio sesto attacco (Barnes out a casa su rimbalzante di Taylor), i Dodgers impattano il risultato nella settima ripresa. Con uno fuori, Bellinger colpisce un doppio (prima valida delle sue World Series) e pone fine alla positiva prova di Charlie Morton, partente avversario. Il successivo singolo di Forsythe contro il rilievo Harris vale l'1-1. 

La contesa si decide al nono inning. Houston inserisce il closer Giles che non riesce ad entrare in partita. L'ex pitcher dei Phillies prima subisce la valida di Seager e poi concede 4 ball a Turner. Il nuovo doppio di Bellinger vale il 2-1 per gli ospiti. Sul monte di lancio degli Astros entra allora Musgrove, che riesce ad eliminare al piatto Puig, prima di concedere la base intenzionale a Forsythe per obbligare tutti i cuscini. La volata di sacrificio di Barnes vale però il 3-1, mentre il fuoricampo da 3 punti di Pederson il 6-1 che chiude di fatto la gara.

Al cambio campo, infatti, Bergman colpisce il solo home run che rende meno amaro il passivo per i suoi per il definitivo punto del 6-2 per i Dodgers. Gara 5 si gioca questa notte alle ore 1.20 italiane.

di Daniele Mattioli


Nella foto, i Dodgers festeggiano un punto segnato (da ABC 7 Official Twitter Page).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive